martedì 9 gennaio 2018

Beauty Resolution per il nuovo anno

Nuovo anno, nuova te?
E' quello che ci auguriamo sempre.
Gennaio è il mese perfetto per fare nuovi progetti, buoni propositi e per iniziare una nuova routine di bellezza.

E allora, ripeti con me, come un mantra:

- Mi detergerò ed idraterò tutti i giorni.Una corretta beauty routine è la base per essere sempre curate e un investimento sul futuro della tua pelle. La detersione per pulire, una buona crema per idratare e nutrire. Tutti i giorni, mattino e sera.

- Non dormirò col make up. La pelle ha bisogno di respirare per permettere alla magia di accadere: si perché quando dormi, fai più che riposare. Una secrezione di ormoni riparano i tessuti della pelle e la produzione di cellule proteiche aumenta, il che aiuta a contenere i danni dello stress e dei raggi Uv. Gli strati di make up, inoltre, soffocano i pori lasciandoli vulnerabili allo sporco e ai batteri accumulati durante il giorno.

- Oserò di più. Schiava del solito look? L'inizio del nuovo anno è il momento più adatto per rompere gli schemi e osare: un rossetto rosso fuoco, ombretto glitterato e ciglia finte. Prova qualcosa di nuovo, per regalarti una carica di autostima e trasformare il tuo look.

- Mi massaggerò. La tua pelle sembrerà più fresca, più tonica e istantaneamente radiosa. Usa un siero per il viso e massaggia con movimenti fermi e circolari. Inizia dal collo e passa sulle gote, naso, intorno agli occhi e finisci sulla fronte.

- Esfolierò. Essenziale liberarti dalle cellule morte, se vuoi che la pelle luccichi di salute e luce. Rivelerai un colorito fresco e luminoso. Inoltre, l'esfoliazione regolare aiuta la pelle ad autorigenerarsi. Fallo una o due volte a settimana e noterai la differenza.



- Smetterò di fumare. La sigaretta contiene più di 4 mila tossine, molte delle quali sono assorbite direttamente dal sangue, e quindi danneggiano immediatamente la struttura della pelle: la vedi spenta e grigia? Hai unghie e denti macchiate e capelli secchi? Ora sai perché.

- Non trascurerò le mani. Sai che a volte è proprio dalle mani che si rivela la tua età? Macchie, discromie, pelle secca e rugosa! Con i Trattamenti e i prodotti giusti le tue mani torneranno ad essere lisce e morbide con un incarnato luminoso ed omogeneo.

- Mi impegnerò ad amarmi di più. Ad ingurgitare meno schifezze, a muovermi di più, per ritrovare il piacere di stare bene, sentirsi in forma, nutrirsi di cose buone e vedermi più bella.


martedì 19 dicembre 2017

Natale: la lista dei desideri

Questo freddo che ci secca la pelle, il vento che spettina i capelli e i pensieri, il gelo che irrigidisce il corpo.
E tutto quello che voglio è rifugiarmi nel calore e nel tepore di un Centro Exa: aromi e profumi, luci soffuse, un atmosfera di super relax che scioglie le tensioni e fa respirare i pensieri.


Un tocco deciso e intenso, brividi che stimolano i sensi, un senso di benessere persistente e cosi piacevole da desiderare che duri per sempre.

Questo desiderio è sicuramente in cima alla lista per questo Natale, perché un po di sano egoismo ci vuole, regalarsi una coccola di benessere dovrebbe essere un piacere da dedicarsi costantemente.

E poi serenità e felicità e condivisione e momenti belli insieme alle persone a cui si vuole più bene.


Riuscire a mantenere un attitudine alla vita e agli eventi sempre costruttiva e positiva.

Trovare stimoli e sbloccare situazioni stagnanti, rompere gli schemi e uscire dalla propria comfort zone, per ritrovare i brividi che ti fanno sentire la vita a fior di pelle.

Dedicare del tempo alla famiglia, agli amici, trascorrere momenti spensierati, in cui si ride fino alle lacrime o si piange per davvero, per sfogare un dolore, o la rabbia, per condividere un'emozione.


Scegliere di stare bene, di amarsi un po di più, di dedicarci delle cure a cominciare da una costante beauty routine che ci fa sentire apposto, di mangiare bene e fare movimento, di sorridere, di prenderci cura di noi, sempre.


giovedì 23 novembre 2017

November mood: i nuovi rituali di bellezza

Hai voglia di dare una svolta a questo mese triste e cupo?
Non cedere alla pigrizia, anche se le giornate si sono accorciate, e fisiologicamente l'umore tende alla tristezza a causa delle scarse ore di luce che addormentano il metabolismo, le cellule e il corpo, possiamo cambiare attitudine e mettere in atto un programma di supercoccole che, tra le altre cose, ci saranno utili anche per arrivare in formissima all'appuntamento con la prossima estate.


Approfittiamo di questo momento per giocare d'anticipo e dedicarci a piacevoli rituali di bellezza.

- Via le macchie. E' il momento perfetto per fare Trattamenti antimacchie ed usare gli ingredienti che non possiamo usare d'estate, specialmente se parliamo di macchie. Gli acidi presenti nei prodotti specifici schiarenti e leviganti sono ideali da usare in questo periodo, poiché l'esposizione ai raggi solari è ridotta.

- Sonno. Perché il riposo fa bene alla pelle, ma non solo. Quando fuori fa freddo non c'è niente di più piacevole che starsene al calduccio sotto il piumone e farsi delle gran belle dormite. Rigenerano l'organismo, l'epidermide, fanno bene al cuore e all'umore.


- Benessere. Massaggi miodinamici per un viaggio sensoriale dentro se stesse, per entrare in contatto con le proprie energie, riequilibrare ed armonizzare.



- Movimento. Quando il tempo lo permette, facciamo lunghe passeggiate nei boschi, basta coprirsi un pò di più e uscire nelle prime ore del pomeriggio. In alternativa, palestra, piscina, corsi di ballo e tutto quello che vi diverte, perché il movimento crea energia.

- Maschera e Scrub. Non possono mai mancare, la pelle ha bisogno di cure tutto l'anno: una maschera per riossigenare le cellule, un peel per eliminare impurità e ritrovare un incarnato luminoso e fresco.


L'inverno sarà il tuo antiage.



giovedì 9 novembre 2017

La pelle emotiva

La pelle è il confine tra ciò che siamo intimamente e il mondo esterno, fatto del rapporto con gli altri: funge da barriera, da ponte per trattenere e proteggerci, lasciare affiorare ed esprimersi.
La pelle racconta la nostra personalità, soprattutto quando viviamo un conflitto, esprime a proprio modo quello che noi non siamo in grado di comunicare.
Emozioni, sentimenti, tensioni, spesso trovano un modo di parlarci attraverso manifestazioni cutanee improvvise, passeggere, durature, croniche.

La nostra pelle è un importante organo di difesa e protezione capace di strutturarsi in base alle esigenze, diventando una vera e propria spia del nostro stato di salute che dobbiamo imparare a leggere, ascoltare e decodificare con attenzione amorevole.

Cosi, il dolore che provoca la rabbia inconfessata, il risentimento, la recriminazione che abbiamo interiorizzato, vengono sfogati sulla pelle. Le reazioni cutanee di prurito sono a volte riconducibili a una tossicità autoprodotta da noi stessi nel tentativo di controllare il problema all'origine.

Le emozioni segnano la nostra pelle e traspaiono sentimenti e disagi interiori, la pelle diventa più fragile e anche più vulnerabile ai fattori esterni ed interni: sbalzi termici, raggi uv, inquinamento, stress, abitudini errate.

E' lo specchio di alcune emozioni inespresse che la segnano esternando le emozioni e i pensieri:
il rossore, la sudorazione, il pallore, possono esprimere disagi e stati d'animo che abbiamo dentro.

La pelle racconta e ci parla del nostro vissuto, della nostra emotività e le emozioni vissute in maniera conflittuale lanciano il proprio messaggio attraverso di essa.


Lasciamo andare, liberiamoci delle emozioni che ci tengono in ostaggio, sfoghiamole, parliamo, abbracciamo, e soprattutto amiamoci.

E per la pelle ultra sensibile una coccola quotidiana per lenire, proteggere, nutrire: Honey Care è la crema specifica per la pelle sensibile, delicata e idratante, rafforza la barriera cutanea, favorisce la rigenerazione cellulare e preserva la giovinezza della pelle .

giovedì 19 ottobre 2017

Autunno: la bellezza intorno a te

Una delle stagioni più affascinanti,  vien voglia di coccolarsi e prendersi cura di se.
Dal buon cibo che scalda l'animo fino alle atmosfere che si creano al caldo in casa o in lunghe e lente e meravigliose passeggiate nei boschi.
Ci scarichiamo dello stress e ci ricarichiamo di energia, per trattenerla durante i mesi freddi che ci aspettano.

Cosa possiamo fare per godere di questa stagione?

- fa il pieno di luce. Stare all'aria aperta migliora la salute e l'umore,  è efficace contro ansia e depressione. La luce stimola la produzione di vitamina D ed è una terapia per anima e corpo. La serotonina, la cui produzione è incrementata durante i bagni di luce, crea un immediato effetto benessere, fisico e mentale.

- balla che ti passa. Ritmi africani e danza del ventre, tango e balli latino americani sono una sveglia per mente e corpo, combattono l'invecchiamento e danno una scossa all'umore grazie alle endorfine che scatenano. Scegli il tuo ritmo, alza il volume e lasciati andare.

- lista della spesa. Metti nel carrello frutta e verdura di stagione: sali minerali e vitamine che aiutano il tuo corpo a sviluppare la sua capacità di resistenza. La stagione autunnale ci offre cibi molto nutrienti, dei veri e propri superfood che arrivano dall'orto, dal frutteto, dal vigneto e dai boschi.


E la pelle, come reagisce?
Cosa possiamo fare per prenderci cura di lei?


VISO

Per rinnovare ed ossigenare fondamentale una beauty routine costante ed efficace, che parta dalla detersione.
Lo scrub permette di illuminare il viso liberandoci dalle cellule morte.
La maschera regala una boccata di ossigeno alle cellule epidermiche
La crema idratante nutre e protegge con effetti antiage per contrastare l'effetto dannoso dei raggi uv accumulati in estate.


CORPO

Peel emozionale per una pelle morbida e vellutata , una texture omogenea e compatta.
Tutta la dolcezza di un olio da massaggiare, che idrata e ammorbidisce.
Una coccola dolce per te e per la tua pelle.

Per ritrovarti e riprendere i tuoi spazi,per vivere questa stagione di riflessione e tepore e goderti le cose belle che la vita e la natura riescono a donarti.
Una stagione fatta di calore amicizie, te caldi, coccole, comfort food, plaid e foliage, struggente e affascinante come solo l'autunno sa essere.