mercoledì 6 maggio 2015

Cellulite: ti svelo un segreto.

La cellulite non è il tuo nemico. La cellulite parla di te, nasconde dentro una storia incredibile. Una storia fatta di sofferenze, disagio, tristezza, gioia…emozioni.
La cellulite non è qualcosa di estraneo al tuo corpo.
Fa parte di te, del tuo corpo, della tua pienezza.
E ti rende unica e insostituibile.
Dipende da te, dal tuo modo di viverti, dal tuo modo di amarti, a volte poco, dal tuo mondo, dalle tue emozioni.
E le emozioni sono artefici delle sostanze chimiche che si manifestano nel corpo, lo sapevi?
Il tuo corpo è uno splendido veicolo che esprime la tua personalità.
Cosa ti serve dunque per amare il tuo corpo?


Accettare ogni parte di te.

Come?
Amando te stessa. Prendendoti cura del tuo corpo.

Mangiare nel modo giusto vuol dire amarsi, vuol dire scegliere con consapevolezza cosa mettere dentro di te per crescere bene.
Muoversi e fare attività fisica vuol dire amarsi, vuol dire mantenere attivo il corpo, e la mente. Stare bene.
Fare cose che ti fanno bene.
Se impari ad amare tutte le parti del tuo corpo, non le approccerai con aggressività e negatività, desiderando tagliare, eliminare, cancellare.
Accettare, prendersi cura, amare. Fare le cose nel modo più giusto ed equilibrato.
Questo è il segreto per stare bene con te stesse, per raggiungere il benessere fisico e psichico.
Scegliere i prodotti giusti, i trattamenti non invasivi che sfruttano le energie del corpo per modellare e armonizzare.
Perché più amerai le tue imperfezioni, più queste si armonizzeranno e integreranno migliorando il loro aspetto.
Scegli di essere una donna felice. Scegli di amare e rispettare il tuo corpo, nella sua pienezza e nella sua interezza, accettandone ogni parte, ogni centimetro, ogni cellula vibrante.


La perfezione non esiste. La tua pelle si rinnova ogni mese, tutte le cellule si rigenerano continuamente, in un’ora il tuo cuore sviluppa un energia sufficiente a sollevare una tonnellata a un metro da terra.
Il nostro corpo è straordinario.
Come potresti non amarlo?
Scegli di essere libera, libera di essere te stessa, piena di difetti, eppure colma d’amore, con un corpo imperfetto, ma desideroso di vivere e amare.
Ama la tua imperfezione perché ti ricorda che sei una donna. Non perfetta, magnifica, angelica, eppure capace di amare.

3 commenti:

Vale Luna ha detto...

Mi piace molto il tuo post, hai perfettamente ragione anche io seguo la stessa linea di pensiero!

Erika Belinda Pernia Hernandez ha detto...

Valentina questo post è stupendo! Bellissimo <3

Valentina Giustozzi ha detto...

grazie ragazze, sono felice vi sia piaciuto ;)